FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Dieci meravigliosi giardini in cui è sempre primavera

Incantevoli microcosmi, variopinti luoghi di delizia in cui riposare la vista e lo spirito in mezzo a tanta bellezza

Esistono luoghi in cui l’inverno non arriva. Siamo naturalmente nelle fasce più temperate o, addirittura, calde del pianeta, In Asia, Africa, Australia. Qui la natura è in larga parte ancora incontaminata, ma non mancano alcuni giardini e orti botanici in cui la mano dell’uomo ha raccolto e collezionato il meglio di quello che il mondo vegetale può regalare. Il risultato è un capolavoro di bellezza.

I giardini tropicali in cui è sempre primavera

ORTO BOTANICO DI PAMPLEMOUSSES - MAURITIUS - È uno dei più antichi orti botanici tropicali del mondo: è stato istituito infatti nel 1770 dall'intendente francese della colonia, Pierre Poivre, e occupa una superficie di 37 ettari. Ospita moltissimi esemplari di specie rare, tra cui circa 80 specie di palme: è celebre soprattutto per gli specchi d'acqua in cui crescono le ninfee giganti e il fior di loto asiatico.

ORTO BOTANICO - SINGAPORE - La particolarità di questo spettacolare giardino è che si trova, con i suoi ben 74 ettari, all'interno della città. E' uno dei luoghi preferiti in cui gli abitanti di Singapore vanno a passeggiare, visto che è aperto gratuitamente ogni giorno dell'anno dalle 5 del mattino a mezzanotte. Oltre all'incantevole lago dei cigni, c'è uno splendido Giardino delle Orchidee con oltre mille specie e 2000 ibridi.

PARCO ZOOLOGICO E BOTANICO DELLE MAMELLES - GUADALUPA – Oltre a ospitare lo Zoo con 85 specie animali dei Caraibi e della Guyana, comprende oltre un ettaro e mezzo di lussureggianti giardini tropicali. La visita più curiosa si svolge passeggiando in cima ai grandi alberi, su passerelle sospese a più di 20 metri di altezza, alla scoperta di piante invisibili da terra come le orchidee e gli ananas selvatici.

ROYAL BOTANIC GARDENS – MELBOURNE - AUSTRALIA - I giardini si trovano sulle rive del fiume Yarra, vicino al centro della città. Si estendono su un terreno di circa 40 ettari e ospitano numerosi percorsi per passeggiare, giochi per bambini e un osservatorio. Il parco raccoglie oltre 10mila specie vegetali e circa 50mila piante di grande valore storico e culturale.

NONG NOOCH TROPICAL BOTANICAL GARDEN - NONG NOOCH - THAILANDIA - I circa 600 ettari di coline su cui si estende questo grande orto botanico ospitano fiori e piante ornamentali. Il giardino rappresenta una vera attrazione turistica, con alloggi, ristoranti, piscina e spazi per veri e propri show. Ospita anche la più grande varietà di orchidee in Thailandia e una zona di preservazione di alcune specie in via d'estinzione.

GIARDINO YUYUAN – SHANGAI – E’ chiamato anche il “Giardino della felicità” e si trova nella Città Vecchia di Shangai. E’ molto antico: la sua costruzione potrebbe risalire addirittura al 1559, in epoca della dinastia Ming. E’ composto da sei diverse aree disposte secondo il classico stile botanico cinese.

MIRACLE GARDEN - DUBAI – La particolarità di questo giardino sta nel fatto che… chiude d’estate. In effetti, il clima degli Emirati raggiunge nel periodo estivo temperature così elevate da rendere molto difficile la coltivazione dei fiori. Come tutto ciò che si trova a Dubai il parco è immenso: con oltre 45 milioni di fiori è probabilmente il più grande del mondo. Il parco è costruito praticamente sul deserto: per questo le aiuole sono circondate da alberi che offrono un po’ di riparo dal vento.

GIARDINO DI FIN - KASHAN – E’ uno dei giardini storici persiani più belli del mondo. E’ stato completato nel lontano 1590 e si estende su oltre due ettari di superficie. Al centro di trova un grande cortile circondato da mura con quattro torri circolari. Come molti giardini musulmani, è ricco di fontane e di giochi d’acqua: l’ispirazione viene dal Corno che descrive il paradiso come una terra ricca di acque e di fiumi.

PARQUE GARCÍA SANABRIA - SANTA CRUZ DE TENERIFE – TENERIFE – Il giardino è stato inaugurato nel 1926 ed è il parco urbano più grande delle Isole Canarie. Ospita molte specie vegetali e una collezione di sculture, tra le quali spiccano la fontana centrale e l'orologio di fiori, il cui meccanismo è stato costruito in Svizzera ed è perfettamente funzionante.

GIARDINO BOTANICO FUNCHAL - MADEIRA - Con il suo clima oceanico subtropicale, la stessa isola di Madeira è un immenso giardino in cui cresce una varietà infinita di specie vegetali. L’orto botanico di Funchal è una delle attrazioni turistiche più popolari dell’isola, si estende su un'area di 35 mila metri quadrati con straordinarie aiuole che ospitano moltissime specie di piante esotiche provenienti da tutti i continenti. L'orto botanico ha come scopo la conservazione delle specie e la divulgazione scientifica

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali