FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

"Papa Francesco. Un uomo di parola": il viaggio di Wenders nel pontificato di Bergoglio

Il docu-film del regista arriverà nelle sale il 18 maggio. Eʼ stato diffuso il primo trailer

Arriverà nelle sale italiane il 18 maggio "Papa Francesco. Un uomo di parola", il docu-film scritto e diretto da Wim Wenders. Più che un film documentario, un viaggio personale con Papa Bergoglio. Al centro ci sono le idee e il messaggio del Papa, il suo lavoro di riforma e le sue risposte alle principali sfide globali del mondo: la morte, la giustizia sociale, l’immigrazione, l’ecologia, le diseguaglianze, il materialismo e il ruolo della famiglia.

La tecnica di ripresa (direct-to-camera) del film porta lo spettatore faccia a faccia con il Papa, creando un dialogo tra lui, e - letteralmente - il mondo circostante. Raccogliendo le domande di persone in diversi percorsi e fasi della vita, Papa Francesco risponde agli agricoltori e ai lavoratori, ai rifugiati, ai bambini e agli anziani, ai carcerati e a coloro che vivono nelle favelas (baraccopoli) o ancora nei campi profughi. Tutte queste voci e tutti questi volti rappresentano uno spaccato di umanità che si unisce in un dialogo con Papa Francesco.

Lo scheletro del film è costituito proprio da questa "sinfonia di domande", attorno al quale si incastrano i tanti viaggi del Papa attraverso il mondo, con immagini che lo riprendono mentre parla alle Nazioni Unite, si rivolge al Congresso degli Stati Uniti, piange con le persone raccolte al Ground Zero e al Yad Vashem, il Centro Mondiale per la Memoria dell'Olocausto a Gerusalemme; parla ai detenuti nelle carceri e ai rifugiati nei campi profughi del Mediterraneo. Lo vediamo viaggiare in Terra Santa (Palestina e Israele), in Africa, in Sud America e in Asia.

In tutto il film, Papa Francesco condivide la sua visione di Chiesa e la sua profonda preoccupazione per i poveri, il suo impegno per le questioni ambientali e per la giustizia sociale; il suo appello per la pace nelle aree segnate dai conflitti e per la pace e il dialogo tra le diverse religioni. Nel film appare anche San Francesco, richiamo al nome scelto dal Papa, con cenni ad alcuni momenti leggendari della vita del Santo, come riformatore ed ecologista.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali

OGGI SU PEOPLE