FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Nextones 2019, sesta edizione del festival internazionale di musica elettronica e arti digitali

Dal 26 al 28 luglio fra le antichissime pietre della Val D’Ossola in Piemonte

Nextones 2019, sesta edizione del festival internazionale di musica elettronica e arti digitali

Torna dal 26 al 28 luglio nelle cave di estrazione di marmo e granito tra le sponde del Lago Maggiore e la Val D’Ossola, in Piemonte, Nextones, festival internazionale di musica elettronica e arti digitali nato nel 2014 come parte del festival Tones On The Stones. Giunto alla sua sesta edizione, la manifestazione si sviluppa in tre giorni di performance visive e musicali immerse nel circostante contesto naturale, con la possibilità di scoprire le tradizioni enogastronomiche e il patrimonio naturalistico del territorio. Novità di quest’anno, la curatela artistica di Threes, agenzia improntata alla sostenibilità culturale (già dietro Terraforma) che ha scelto come fulcro della campagna di comunicazione il linguaggio fotografico come mezzo per rappresentare la straordinaria unicità della Cava La Beola di Monte a Montecrestese (VCO).

Protagonisti di questa edizione alcuni degli artisti più interessanti della scena elettronica internazionale che attraverso le loro performance multimediali riescono a raccontare le grandi trasformazioni dell’uomo, della natura e della tecnologia che segnano il mondo contemporaneo. A partire da Caterina Barbieri, compositrice italiana di base a Berlino che insieme all’artista visivo Ruben Spini presenta in prima italiana un live A/V dal suggestivo titolo "Time-Blind". Il dominio della tecnologia e della comunicazione nella vita quotidiana sono invece i temi al centro del live A/V di Amnesia Scanner, duo tedesco i cui lavori vengono regolarmente presentati sia nei club che in gallerie e istituzioni artistiche come l’ICA e la Serpentine Gallery a Londra o l’HKW di Berlino.

La prima serata del festival sarà l’occasione per assistere alla proiezione de "Il Capo" di Yuri Ancarani. Classe 1972, il videoartista nato a Ravenna ha esposto le sue opere in alcuni dei più prestigiosi luoghi dell’arte contemporanea come l’Hammer Museum di Los Angeles, il Guggenheim di New York, il MAXXI di Roma e la Fondazione Sandretto di Torino.

Un tripudio di house, ambient e minimal techno sarà la base del dj set di Nina Kraviz, cantante, compositrice, producer e dj siberiana, fra le artiste più significative della scena elettronica globale. Altra prima italiana, sarà "Time Machines", uno speciale show audio-visuale firmato da Drew McDowall per celebrare i 20 anni dell’omonimo leggendario album dei Coil. Un’opera che metteva in relazione la drone music con le esperienze psichedeliche derivanti dall’assunzione di sostanze allucinogene. Per l’occasione, McDowall, componente dei Coil, ha coinvolto nel progetto l’artista britannico Florence To. Sul fronte dei dj set, invece, saranno protagonsisti alla consolle Laurel Halo e Batu.

Ecco il programma nel dettaglio:

26 luglio
Nina Kraviz dj set
Amnesia Scanner AV live
Caterina Barbieri & Ruben Spini "Time-blind" AV live (Italian Premiere)
Yuri Ancarani "Il Capo" Screening

27 luglio
Drew McDowall & Florence To "Time Machines" AV live (Italian Premiere)
Batu dj set
Laurel Halo dj set
Sinjin Hawke & Zora Jones AV live
Inte*ra

28 luglio
Globex

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali