FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Incidente sul set di "Fast & Furious", in coma la controfigura di Vin Diesel

Lo stuntman è ricoverato in gravissime condizioni

Incidente sul set di "Fast & Furious", in coma la controfigura di Vin Diesel

Una nuova tragedia si è abbattuta su "Fast & Furious", dopo la morte del protagonista Paul Walker nel 2013 a causa di un incidente in auto. Ieri sul set del nono capitolo Joe Watts, la controfigura di Vin Diesel, è caduto di testa da un'altezza di oltre nove metri. Lo stuntman è stato ricoverato in condizioni gravissime ed è in coma indotto. A quanto riporta il "Sun" l'attore, che ha assistito all'incidente, "è scoppiato in lacrime ed è sotto shock".

SET MALEDETTO: NEL 2013 MORI' PAUL WALKER

Le riprese sono state immediatamente interrotte e una fonte ha riferito al magazine inglese che "Vin Diesel è stato visto sul set qualche secondo dopo la tragedia. Era pallido, sotto shock e in lacrime. Ha visto cosa è successo".

Via Facebook la fidanzata del ragazzo, Tilly Powell, ha fatto sapere che "le condizioni sono stabili ed è stato monitorato per tutta la notte. Lo amo moltissimo e il mio cuore è devastato. La sua famiglia e gli amici sono al suo fianco per aiutarlo ad affrontare tutto questo".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali

OGGI SU PEOPLE