FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Harvey Weinstein, unʼaltra attrice lo accusa di molestie

Esiste un video che riprende i comportamenti inappropriati del produttore durante un incontro di lavoro

Continua ad allungarsi la lista delle accusatrici di Harvey Weinstein. L'attrice e imprenditrice Melissa Thompson ha infatti diffuso un video che risale al 2011 e mostra gli atteggiamenti inappropriati tenuti dal produttore durante un incontro di lavoro. Dopo essersi visti per parlare di affari, i due si sarebbero incontrati qualche ora più tardi in hotel e in quell'occasione, a detta della Thompson, Weinstein l'avrebbe stuprata.

Il filmato è stato registrato nel 2011 negli uffici della Weinstein Company, a New York, dove la Thompson aveva appuntamento per presentare i servizi della sua start up tecnologica. L'attrice ha dichiarato di aver filmato l'incontro in quanto parte integrante della presentazione del servizio offerto.

Nel video si vede il produttore rifiutare la stretta di mano e abbracciare calorosamente l'attrice. Nella registrazione il produttore cerca il contatto fisico con la donna, con qualche carezza sulla spalla e una mano allungata verso la gamba. Si vede la donna rifiutare in modo garbato le avances, in modo da non far sfumare l'affare. Al termine dell'incontro Weinstein le conferma di essere interessato al progetto e la invita quindi a incontrarsi qualche ora più tardi in hotel. "Credevo volesse vedermi per chiudere il contratto" ha spiegato la Thompson. A quanto dichiarato dalla donna il produttore l'avrebbe invece portata nella sua camera d'albergo e lì sarebbe avvenuta la violenza.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali

OGGI SU PEOPLE