FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Giornata del Rifugiato, Mattarella: "Accoglienza è un principio della Carta, ma serve politica comune europea"

Il presidente della Repubblica ha affermato che per superare la fase dʼemergenza lʼUe deve intervenire responsabilmente in prima linea. Salvini: "Solo il 7% di chi fa domanda è un vero rifugiato"

Giornata del Rifugiato, Mattarella: "Accoglienza è un principio della Carta, ma serve politica comune europea"

La protezione dei rifugiati come uno dei principi fondamentali della Costituzione. Così Sergio Mattarella, in occasione della Giornata mondiale del Rifugiato. "L'Italia è in prima linea nell'adempiere con costanza e determinazione ai suoi doveri di solidarietà e accoglienza", ha detto il Capo dello Stato, sottolineando come tuttavia "la definizione di risposte" vada "concertata e condivisa" dalla comunità internazionale e dalla Ue in particolare.

"Nessun Paese è in grado da solo di rispondere" all'emergenza rifugiati. Per questo "il superamento della logica emergenziale e la definizione di risposte lungimiranti e sostenibili fondate sui principi di responsabilità e solidarietà, vanno concertati e condivisi dalla comunità internazionale e, anzitutto, a livello europeo, come sancito dai trattati", ha ribadito il presidente della Repubblica per il quale l'Ue "deve essere protagonista per sviluppare una politica comune".

Salvini: "Viva i veri rifugiati, ma sono solo il 7% di chi fa domanda" - "Viva i veri rifugiati: dal 2014 al 14 giugno 2019 rappresentano solo il 7,3% delle 420.834 domande esaminate dall'Italia". Lo ha dichiarato il ministro dell'Interno, Matteo Salvini. "Più del 60%, invece - ha aggiunto - sono clandestini che hanno ingrassato il business di qualche professionista della falsa accoglienza. Per chi vuole entrare nel nostro Paese senza chiedere permesso, i porti restano chiusi. Chi fugge dalla guerra può e deve arrivare in Italia, senza doversi affidare a trafficanti di esseri umani o a navi pirata".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali