FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Una partenza con il botto!

Lorenzo Insigne e Eden Hazard per costruire una squadra da sogno

Una partenza con il botto!

FIFA 19 è finalmente disponibile per tutti ed è arrivato il momento di scoprire le prime due squadre della settimana nella prima puntata della nuova stagione di Mondo FUT, la nostra rubrica settimanale dedicata a Ultimate Team.

LA SQUADRA DELLA SETTIMANA 1 - Partenza spettacolare per FIFA 19 e per tutti gli appassionati di MondoFut con ben due Squadre della Settimana! La prima è un 3-4-1-2 capitanata dal magico Eden Hazard (92), la seconda un 3-4-2-1 con il nostro Lorenzo Insigne (89) come team leader! Per completare la prima SdS servono circa 1.300.000 crediti su PS4/Xbox One, quasi 2 milioni di crediti su PC. Per la seconda bastano solo 650.000/700.000 crediti su PS4/Xbox One e 1.000.000 per PC.

In porta per la prima SdS della stagione troviamo Yann Sommer (84), portiere del Borussia Mönchengladbach. Lo svizzero costa circa 14.000 crediti ed è un buon giocatore: consigliato per chi vuole costruire una formazione made in Bundesliga. La difesa è molto “italiana”: il roccioso Kalidou Koulibaly (88) viene affiancato dallo stantuffo João Cancelo (84) e dallo spagnolo Álvaro (82). Il totem del Napoli è uno dei difensori più forti e completi di FUT: costa una fortuna (circa 135.000 crediti) ma vale il prezzo fino all'ultimo credito. Il portoghese di Allegri è uno dei laterali interessanti in circolazione e piace per la velocità, l'abilità nei cross meno per il costo: servono più o meno 80.000 crediti. Il centralone del Villareal può essere una scelta interessante: 15.000 crediti sono una cifra spendibile per un buon difensore.

Qualità e quantità non mancano a centrocampo: Granit Xhaka (84) e Andriy Yarmolenko (83) nel mezzo, Hirving Lozano (83) e Eden Hazard (92) sulle fasce. Lo svizzero dell'Arsenal non convince più di tanto: 2 stelle nell'utilizzo del piede debole e una lentezza esasperante non valgono i 16.000 crediti necessari per acquistarlo. Molto meglio l'ucraino del West Ham Yarmolenko che si fa apprezzare per la duttilità (può ricoprire qualsiasi ruolo!), li inserimenti in area di rigore e il costo: 20.000 crediti. Il messicano Lozano è la classica scheggia, uno dei giocatori più veloci in FUT e dei più abili nell'arte del dribbling. Per 35.000 crediti vale più di un pensiero. I giochi di prestigio del mago Hazard sono a disposizione dei tycoon di FUT: si parte da 700.000 crediti!

In attacco il velocista Timo Werner (85) è affiancato dal talentuoso trequartista Dimitri Payet (86) e dall'insospettabile bomber del Getafe Ángel (83). Un terzetto non molto fisico ma che offre fantasia, velocità e giocate spettacolari. Il tedesco del Lipsia sembra “Flash” ed è buonissimo realizzatore, anche se è un po' leggero per reggere gli urti dei difensori più forti. Il prezzo si aggira sui 110.000 crediti. Payet è il tipico genietto capace nella stessa partita di realizzare gol fantastici e di sbagliarne altri clamorosi: 55.000 crediti sono una bella scommessa. Lo spagnolo del Getafe costa poco (11.000 crediti) ma offre molto di più. In panchina e in tribuna i nomi più gettonati sono quelli di Thomas Strakosha (83), Garry Mendes Rodrigues (82) e Sidnei (82).

LA SQUADRA DELLA SETTIMANA 2 - Molto più interessante è la Squadra della Settimana numero 2. In porta c'è una certezza come Petr Cech (84) che nell'Arsenal sembra essere rinato. Non vale Alisson (85) o Ederson (86) ma per un tifoso dei gunners è il classico acquisto imprescindibile (16.000 crediti).

La difesa a tre offre qualche soluzione inaspettata. Matip (84), Hernandez (84) e Meunier (84) sono tre validissimi difensori con caratteristiche e quotazioni diverse. Il primo ha un prezzo abbordabile (17.000 crediti), mentre per il secondo e il terzo si raggiungono cifre importanti. Consigliatissimo è il laterale belga del PSG Thomas Meunier: fisico prestante, due ottimi piedi e una versatilità unica. Costa più o meno 55.000 crediti. Per quanto riguarda il nuovo centrale dell'Atletico Madrid, il francese è molto forte e altrettanto costoso (80.000 crediti).

Il centrocampo a quattro propone vecchie conoscenze come Lucas Leiva (85) e Gündogan (86) e giovani promettenti come Bertrand Traoré (82) e Anderson Talisca (84). I primi due offrono tanta qualità nella fase di impostazione ed esperienza, mentre gli ultimi due imprevedibilità e pericolosità sotto porta. Il laziale Leiva viaggia sui 22.000 crediti, mentre il playmaker di Guardiola supera abbondantemente quota 60.000 crediti. Molto più economici sono il centrocampista del Burkina Faso Traoré (12.000 crediti) e il talentuoso brasiliano Talisca (30.000 crediti).

In attacco troviamo il carro armato Vedad Ibiševic (81) dell'Hertha Berlino pronto a fare a sportellate con i difensori avversari per lanciare il francese Ben Yedder (84) e il nostro Lorenzo Insigne (89). Il bosniaco è forte fisicamente ed è classico attaccante bravo a far salire la squadra: bastano 10.000 crediti. Il centravanti del Siviglia piace per l'ottima tecnica e la freddezza in area di rigore meno per il prezzo: 80.000 crediti. L'attaccante del Napoli è un piccolo Hazard: velocissimo, abile nel palleggio e nel saltare l'uomo un po' meno al tiro. Per 160.000 crediti si farà felice il presidente De Laurentis. Per quanto riguarda panchine e tribuna puntate dritto su Shoya Nakajima (81), Ahmed Musa (81), Rodrigo De Paul (81). EA ha proposto due squadre interessanti con tante soluzioni inedite per costruire la propria squadra dei sogni in FUT. In attesa di scoprire le squadre e le carte dedicate alla Champions League, ci si vede settimana prossima!

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali