FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Emporio Armani, vivacità e stile libero: vestiremo di rosso

Una scelta che sorprende e innova. Nessun limite alle combinazioni, tranne uno: il rispetto del “buon gusto”

È il colore dell’amore per antonomasia ma anche quello della carica vitale, della forza di volontà, dell’energia. È il rosso il protagonista a sorpresa della collezione del prossimo autunno-inverno di Emporio Armani, presentata nell’ambito della Fashion Week di Milano. Carico e vitaminico, accanto ai più tradizionali nero e grigio, sorprende e innova, contribuendo a definire quello “stile libero” pensato da Giorgio Armani per connotare le sue creazioni equilibrate e versatili, pensate per ogni tipo di donna. Nessun limite alle combinazioni e agli accostamenti, tranne uno, come spiega lo stesso stilista a margine della sfilata: il rispetto del “buon gusto”.

Emporio Armani, vivacità e stile libero: vestiremo di rosso

GLI OPPOSTI SI ARMONIZZANO - Equilibri inattesi e individuali. Si parte dalle proporzioni: i capispalla dai volumi over e avvolgenti sono abbinati ad abiti femminili e leggings effetto latex, le giacche piccole e costruite fanno il paio con pantaloni ampi e morbidi. Materiali e forme opposte si conciliano, con lavorazioni effetto couture, in giubbini, pantaloni e tute di denim con parti e dettagli che si smaterializzano nell’organza. Infine, gli accessori: scarpe a punta dal tacco geometrico, stivali morbidi, altissimi stivali-calza da sera, cinture con l’aquila-logo in metallo, borse piccole e soffici che richiamano la grafica degli abiti.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali