FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Dolce&Gabbana: benvenuti nella ʼsicilian jungleʼ

Natura tropicale e artigianato italiano regnano sovrani tra uncinetto, rafia, intrecci e pelle dipinta

"È una collezione molto felice, riflette ciò che siamo: due persone felici del nostro lavoro e della nostra vita" dice Stefano Gabbana. E in passerella, questa felicità si vede: se "jungle è il mondo e la Sicilia sono le nostre radici", il risultato per la primavera-estate 2020 è un ibrido tutt'altro che scontato. Merito anche del grande lavoro artigiano che sta dietro ogni capo che sfila al Metropol, in chiusura della Fashion Week milanese. Tra uncinetto, rafia, applicazioni a caldo, intrecci e pelle dipinta, l'80% di ciò che si vede è fatto da mani italiane. "Siamo i più fortunati al mondo, in Italia possiamo fare qualsiasi cosa" aggiunge Gabbana, raccontando che la rafia dei nuovi completi sagomati è stata lavorata dagli artigiani che solitamente intrecciano i cesti a Firenze.

Dolce&Gabbana, benvenuti nella ʼsicilian jungleʼ

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali