FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Padova, messa e preghiere per trovare lʼanima gemella: lʼidea dei frati di SantʼAntonio

Lʼappuntamento è per sabato 22 giugno nella Basilica. Invitati, però, solo i "diversamente giovani"

Padova, messa e preghiere per trovare l'anima gemella: l'idea dei frati di Sant'Antonio

Trovare l'anima gemella non è mai stato semplice, in qualche occasione potrebbe servire quasi un miracolo. Per questo i frati della Basilica di Sant'Antonio a Padova hanno deciso di provare a dare una mano ai single "diversamente giovani". Sabato 22 giugno hanno dato appuntamento a tutte le persone in cerca d'amore. Unica condizione: sono invitati solo uomini e donne di età compresa tra i 20 e i 50 anni. Una messa e la preghiera "Se cerchi miracoli" saranno il fulcro dell'evento a cui però seguirà anche una festa, una buona occasione per mettere a frutto tutti gli insegnamenti della giornata.

"Non siamo un'agenzia matrimoniale - precisa a "Il Mattino di Padova" padre Oliviero Svanera, rettore della basilica padovana - Vogliamo solo dare ai fedeli la possibilità di conoscersi e comunicare. E poi chissà che con l'intercessione del Santo qualcuno riesca a creare una relazione stabile per guardare insieme al futuro".  
 
Sant'Antonio è il santo a cui si rivolgono nella cultura latino-americana migliaia di persone per trovare l'anima gemella. L'evento, infatti, chiamato "Sant’Antonio casamenteiro" riprende una forma di devozione spirituale particolarmente diffusa in Portogallo.  
 
All'appuntamento sono attese almeno 300 persone, tanto che i frati hanno attivato moduli di iscrizione online: "La registrazione e il limite di età ci sono serviti per preparare al meglio un incontro a cui teniamo molto" sottolinea padre Svanera. Dopo le preghiere, però, i  religiosi hanno anche organizzato un aperitivo con accompagnamento musicale per far incontrare tra loro gli invitati.  
 
Anche lo stesso Papa Francesco aveva parlato di Sant'Antonio come del patrono delle ragazze argentine in cerca di fidanzato. In Brasile, invece, le giovani appendono nell'armadio una statua del santo a testa in giù promettendo di raddrizzarlo solo quando incontreranno l'anima gemella.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali